fbpx

Un tuffo nella natura per l’inaugurazione del Salone del Mobile.Milano

Scritto il Aprile 17, 2018 da
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Oggi si inaugura la 57° edizione del Salone del Mobile.Milano, la vetrina d’eccellenza della qualità, dell’innovazione e della creatività del settore dell’arredamento, appuntamento irrinunciabile per gli addetti ai lavori.

GuidaExpo poteva mancare? E  anche questa volta moleskine e macchina fotografica tra le mani, curiosità da soddisfare e badge con tanto di scritta “Press”!

Il Team di GuidaExpo è pronto ed è carico: siamo dislocati per questo evento per tutta Milano.

Oggi incominciamo dal progetto “Living Nature. La natura dell’abitare”, in piazza del Duomo davanti al Palazzo Reale.

Un progetto sviluppato dallo studio internazionale di design e innovazione Carlo Ratti Associati (CRA): è un tuffo di emozioni visive, cromatiche e olfattive da provare.

Sono stati scrupolosamente ricreati 4 microcosmi naturali che permettono alle stagioni dell’anno di coesistere nello stesso momento.  E’ un piccolo universo intelligente e sostenibile (i pannelli fotovoltaici integrati sulla parte perimetrale della copertura del padiglione generano energia pulita che alimenta il sistema di controllo climatico dei quattro ambienti). Si vive il clima e la natura dell’Inverno, della Primavera, dell’Estate e dell’Autunno, tutto contestualizzato tramite l’utilizzo di oggetti familiari del design senza tempo. 

Ventitré specie di alberi ad alto fusto ritrovano qui le perfette condizioni di luce e di temperatura, un habitat ideale in relazione alla stagione.

Insomma, uno spettacolo della “natura” assolutamente da non perdere per vivere da vicino la sfida tecnologica e le soluzioni integrate, originali e studiate che servono a dare forte carattere dal punto di vista tecnico del progetto. Anche la posizione del padiglione non è casuale, infatti il suo grado di trasparenza e la sua resistenza al passaggio del calore e le condizioni di irraggiamento sono stati studiati appositamente il periodo dell’anno corrispondente.

Avete mai provato a vivere 4 stagioni, 4 climi, 4 living in pochi minuti???

ph. Giuseppe De Lucia

Articoli correlati
GuidaExpo è una iniziativa privata.
Se ti piace il nostro lavoro,
contribuisci con una donazione libera.