fbpx

XXII Edizione del ROMICS: 4 giorni di magia e divertimento

Scritto il Ottobre 9, 2017 da
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Si è appena chiuso un lungo weekend iniziato il 5 ottobre alla Fiera di Roma con la più grande rassegna internazionale dedicata al mondo del fantasy, del fumetto, del cinema e del game.

Stiamo parlando del Romics – Officina del Fumetto e noi siamo andati a dare un’occhiata insieme a 200.000 visitatori.

Quattro giorni di kermesse ininterrotta, con eventi a tutte le ore, in tutti e 5 i padiglioni, per immergersi completamente nei mondi della creatività.

Un fitto programma di incontri con personaggi celebri come il cantautore Franscesco Gabbani, il disegnatore di origine barese Werther Dell’Edera, il premio oscar Ben Morris e l’art director di Star Wars Kevin Jenkins, il giornalista Paul Gravett e Yoshiko Watanabe autrice di fama internazionale nel mondo dei fumetti manga, e tanti altri ancora.

Siamo entrati con grandi aspettative per questa XXII edizione della Fiera del Fumetto, soprattutto per la mostra sull’evoluzione grafica di Diabolik e quella omaggio a Paolo Eleuteri Serpieri.

Ancor più bella è stata la mostra, evento nell’evento, dei “Beatles a fumetti” con un’ampia selezione di stampe, manifesti, oggetti e gadgettistica d’epoca, riproduzioni e filmati originalissimi.

Cosa ci ha colpito maggiormente? Indubbiamente la grande gara dei Cosplayer e la presentazione del nuovo Social Network dedicato al mondo e agli appassionati del Cosplay. Per i non addetti al settore “cosplay” è una parola formata dalla combinazione di due parole inglesi: costume e play che indica la pratica di indossare un costume di un personaggio di un determinato ambito e di saperne interpretare il modo di agire.

In questi quattro giorni grazie al Romics ci si è ritrovati presso la Fiera di Roma in un unico grande spazio moderno ed interattivo e adatto all’evento: è la testimonianza della passione che lega Roma ad un mondo pieno di vitalità come quello del fumetto e dell’animazione.

Infondo… chi non ha mai letto almeno un fumetto nella sua vita? E per chi conosce solo Topolino o Dylan Dog: niente paura! Il Romics è la giusta occasione per conoscere un nuovo mondo, magico ed interessante dove gli adulti tornano bambini, i piccoli scorrazzano tra gli stand con occhi sgranati ammirando i loro idoli, i ragazzi osano e si divertono travestendosi da personaggi fantastici.

E’ soprattutto questo il Romics: un trait d’union e al tempo stesso il luogo dove si incontrano generi e tendenze ma soprattutto generazioni differenti.

E’magia. E’ innovazione. E’ giovinezza. E’ relazione… in poche parole la manifestazione ideale dove adulti e bambini riscoprono un mondo incantato divertendosi.

Articoli correlati
GuidaExpo è una iniziativa privata.
Se ti piace il nostro lavoro,
contribuisci con una donazione libera.